CAPITOLO 1 – INTRODUZIONE

INTRODUZIONE

LE PAROLE CHIAVE DEL PROJECT MANAGEMENT

CAPITOLO 2 – PORTFOLIO MANAGEMENT

PREMESSA

La Forever Energy, gruppo attivo nel mercato delle energie rinnovabili, deve affrontare la business review annuale nel corso della quale vengono selezionate le iniziative considerate più strategiche per il successo dell’azienda.

La Kohala è un’azienda di servizi che fornisce previsioni meteo. Il COO appena insediato ha ricevuto dal CdA un chiaro mandato per aggredire il mercato dei clienti privati, ma allo stesso tempo sono stati preannunciati tagli di budget. Così il COO è costretto a rivedere i criteri di valutazione di iniziative che ad una prima analisi sembravano molto strutturate ed efficaci.

La Elefant, che produce playground in plastica per bambini, ha recentemente acquisito la Furetto per essere percepita come un operatore più ecologico e più innovativo. Nel corso del primo Comitato Strategico aziendale emergono inevitabilmente le differenze nei criteri di valutazione degli investimenti adottati dalle due aziende.

CAPITOLO 3 – PROGRAM MANAGEMENT

PREMESSA

La ICT Emiliana, consorzio di aziende che opera nell’ambito dell’Information Technology, è alle prese col problema della scelta di un program manager che indirizzi con successo un programma di importanza strategica per l’evoluzione del proprio portfolio di offerta.

La TurtleFood, azienda di prodotti dolciari, decide di internazionalizzare il Girellino, un prodotto storico distribuito finora solo sul mercato nazionale. Si scontra così con la complessità di gestire la correlazione tra diverse iniziative progettuali.

La One More Service è alle prese con un programma di delocalizzazione e outsourcing di parte dei propri servizi di supporto ai clienti, che evidenzia l’importanza e la complessità di definire e misurare i benefici di un programma in tutte le sue componenti.

CAPITOLO 4 – PROJECT MANAGEMENT

PREMESSA

La Valvol, azienda storicamente impegnata nella produzione su larga scala di valvole meccaniche, decide di lanciare un nuovo prodotto e affida lo sviluppo del progetto ad un team interfunzionale che coinvolge diverse organizzazioni e società del gruppo.

La ItalyBiscuit, che opera nel campo dolciario, decide di sviluppare un prodotto radicalmente innovativo che indirizza un segmento diverso di mercato. Ma sarà proprio questo salto di qualità a creare alcuni problemi ad un’azienda che ha mantenuto negli anni un approccio gestionale familiare.

Alla Valuepeople, specializzata nell’erogazione di servizi di gestione amministrativa dei dipendenti, ad un mese dell’attivazione del servizio per un nuovo cliente si evidenzia improvvisamente un problema di copertura funzionale.

CAPITOLO 5 – RIFERIMENTI

RIFERIMENTI

LE PAROLE CHIAVE DEL PROJECT MANAGEMENT INSTITUTE (PMI®)