MARCO VISENTINI
Micro-GT mini shield uscite di potenza
Tutorials -
Giovedì 25 Agosto 2011 23:47
Scritto da MARCO VISENTINI

Questo semplice mini shield permette il collegamento di 4 carichi DC di potenza fino a 5Acontinui (8A impulsivi)

Esempi applicativi sono il controllo direttodi Elettrovalvole, bobine di teleruttori, motori DC di media taglia come ad esempio i motoriduttori per gli

alzacristalli dell'automobile. 

Lo schema si basa su 4 transistor di tipo darlinghton posti in zona di lavoro saturazione o interdizione in funzione della presenza o meno del segnale TTL

nei circuiti di base.

Dato l'elevato guadagno la saturazione avviene con 10 mA in base e quindi conunvalore resistivo di circa 220 ohm. 

I TIP122 hanno una velocità di commutazione più che sufficiente per seguire un segnale PWM senza alcun problema sopra i 20Khz. 

                                                                   


Ogni motore ha una sua specifica frequenza di risonanza, trovare quella più idonea al vostro motore significa elimianare fastidiosi
fischi o ronzii e nello stesso tempo ottimizzare la coppia trasmessa sia ai bassi che agli alti regimi di rotazione dell'asse.
L'aletta risulta collegata elettricamente al colettore, piedino centrale, quindi non bisogna mettere in corto tra loro i 4 elementi
tramite il dissipatore di calore. Nel caso si montassero tutti e quattro i canali usare le apposite piastrine isolanti
per non creare un corto circuito tra i colettori e quindi il controllo di più elementi con una unica base pilotata.
Quando, ad esmpio, sia necessario pilotare solo 2 canali, si consiglia di istallare nel PCB solo gli elementi più esterni
in modo che si crei lo spazio necessario per l'istallazione di due alette separate di tipo a "C".
Non montiamo gli elementi che non usiamo, in modo da risparmiare denaro.
In molti casi, quando si esegue il pilotaggio di piccoli o picolissimi carichi come dei micro motori DC non sarà necessario
montare neppure il diodo di ricircolo.
Questo circuito è ottimale per il controllo di gruppi valovole o bobine di teleruttori, in questo caso non applicheremo con il
nostro microcontrollore un PWM ma un segnale fisso TTL.
La Micro-GT mini è in grado di pilotare ben 4 di questi mini schield pur mantenendo libero il PORT A usato come input dei segnali di
comando da bordo macchina.
Il circuito può essere abbinato a qualunque sistema a microprocessore sia Micro-GT che Arduino.
Dotandolo di una apposita pulsantiera il mini shield potrà funzionare anche in maniera autonoma, overo senza la presenza di una
scheda a microprocessore.
Abbiamo una tensione di comando 5V e corrente di saturazione Ib=10mA ,che essendo un darlinghton la caduta tra B e E vale 2*Vbe=1,2CV e non

0,6 come nei normali BJT.

 

Gioblu Robotics © 2010 - 2012 · Sitemap · privacy

gioscarab@gmail.com

Gioblu BOTServer è online dal 10 Aprile 2010 - 319.232 Visite - 1.027.175 Pagine visualizzate - 182.309 Visitatori unici - 536 utenti attivi